"CALDO ARREDO VARME KILKDEN"

Come avere un preventivo* dei CALDO ARREDO VARME KILDEN

Come ha avuto modo di vedere, poiché si tratta di una tecnologia completamente differente dai normali caloriferi, per dimensionare le nostre piastre abbiamo predisposto uno speciale software, unico al mondo nel suo genere, tramite il quale è possibile individuare la corretta superficie radiante da utilizzare per il raggiungimento della TMO (Temperatura Media Operante) di comfort voluta, alla temperatura d'alimentazione delle piastre desiderata.

Con i nostri clienti interagiamo proponendoci come loro “Consulenti progettisti a costo zero”, ovvero progettiamo per voi impianti con le nostre piastre in maniera totalmente gratuita e senza che ciò generi alcun impegno.

Sarà sufficiente che Lei ci fornisca i dati richiesti nelle pagine seguenti e noi, in 12/24 ore, Le faremo avere il dimensionamento/offerta, con la precisa indicazione delle dimensioni dei Caldo-Arredo irraggianti VARME KILDEN necessarie per garantire il massimo comfort con il minimo impegno energetico possibile.

* Il dimensionamento/offerta è completamente gratuito e non genera alcun impegno.

Nel dimensionamento delle Piastre Irraggianti VARME KILDEN® si tiene conto di tutti i parametri fondamentali, specificati nelle normativa Europea EN12821 ed Italiana DPR 412, quali:

la località ove è o sarà costruita l’abitazione, la dimensione dei locali con particolare attenzione alla dimensione delle pareti, l’altezza dei locali, le dimensioni delle finestre, l’esposizione dei locali, il Coefficiente di Trasmittanza Termica (W/m2K di pareti, pavimento, soffitto e finestre, il fatto che i locali sotto e/o sopra siano o meno riscaldati, la temperatura a cui saranno alimentate le piastre, esempio: per caldaie a condensazione temperatura consigliata ΔT30°C, per pompe di calore ΔT22,5°C.

In ragione di ciò, per un corretto dimensionamento di massima, con relativa offerta economica, occorrono i seguenti dati:

    1. La località ove è o sarà costruita l’abitazione, per la temperatura esterna di progetto e relativi gradi giorno.
    2. Una piantina dell’abitazione da dimensionare con:
      A. Dimensioni dei locali (non solo i MQ totali ma anche la dimensione delle pareti)

      B. Altezza dei locali

      C. Dimensioni delle finestre

      D. Esposizione dei locali (ovvero indicare il lato NORD)

      E. Coefficiente di Dispersione Termica (W/m²K) delle pareti, del pavimento e del soffitto; in alternativa, come sono fatte le parete o ancora l’anno approssimativo di costruzione, segnalare se l’abitazione ha differenti Coefficienti di Dispersione Termica a seconda dei piani

      F. Segnalare se l’abitazione ha soffitto e/o pavimento da considerarsi disperdenti, ovvero se i locali sotto e sopra a quelli da dimensionare sono riscaldati o freddi.
    3. La temperatura a cui saranno alimentate le piastre.
    La temperatura consigliata per l’utilizza delle piastre della linea VARME KILDEN® è:
      • ΔT23°c (MANDATA 45°c salto termico nella piastra 5°c) con pompe di calore,

      • ΔT30°c (MANDATA 55°c salto termico nella piastra 10°c) con caldaie condensazione,

      • ΔT40°c (MANDATA 65°c salto termico nella piastra 10°c) con vecchie caldaie,

      • ΔT50°c (MANDATA 75°c salto termico nella piastra 10°c) con vecchie caldaie e con caldaie pellet,

      • Ma possono tranquillamente lavorare in un range di temperatura compreso tra i 35°c e i 99°c.
    4. Coefficiente di Dispersione Termica (W/m²K) dei serramenti oppure tipologia di serramento (legno, PVC, Alluminio) e tipo di vetro utilizzato nelle finestre (vetro semplice, vetrocamera, triplo vetro, doppio vetro con argon o vetri speciali basso emissivi)
L’esperienza di anni nel dimensionamento di piastre radianti ha portato alla creazione di un software dedicato che permette agevolmente di scegliere le dimensioni ottimali della piastra VARME KILDEN® più adatta per ciascuna situazione.

Scarichi il documento:

"Come Serve per Avere un Dimensionamento/Offerta con i CALDO ARREDO VARME KILDEN"
008_Dov

E© E2S3 Srl - all rights reserved